Vitamina C e riparazione dei tessuti

Vitamina C e riparazione dei tessuti

Ok, sappiamo che la Vitamina C è un antiossidante per via interna, ma si può applicare anche sulla pelle per uso locale?

La vitamina C o acido ascorbico è un portento!!! Si trova negli agrumi, nei kiwi, e negli ortaggi a foglia verde, è una molecola idrosolubile presente nell’acqua dentro e fuori la cellula. 

È l’antiossidante più abbondante a livello della pelle.  

I benefici della vitamina C per la pelle sono i seguenti:  

  • ha azione antiossidante ed antinfiammatoria 
  • favorisce la formazione di collagene a livello dei fibroblasti dermici 
  • ha anche azione schiarente (interferisce anche nella produzione della melanina).

Proprio perché interagisce rapidamente con i radicali liberi, essa è facilmente ossidabile e degradabile perciò è poco stabile. 

Per essere incorporato ai cosmetici invece si usa un suo derivato: il magnesio- ascorbil-fosfato che ha una forma più stabile.

La vitamina C, infine, protegge e rigenera dall’ossidazione la vitamina E (tocoferolo). 

A livello cutaneo le due vitamine sono molto furbe, si spalleggiano a vicenda, rappresentano il sistema antiradicalico più efficiente. 

Agiscono insieme, come un unico complesso: quando il tocoferolo si ossida per aver neutralizzato un radicale, la vitamina C lo rigenera e riattiva così da renderlo di nuovo pronto a bloccare altre molecole ossidanti.  

In conclusione usiamo questa super Vitamina sia facendo scorpacciate di frutta che aggiungendola nell’auto produzione dei cosmetici….

Cosa desideri cercare?

Carrello chiudi